Diventare agente Fifa | Diventare
Cerca ciò che vuoi diventare:

Diventare agente Fifa

Diventare agente FifaMolto probabilmente, diventare agente Fifa, è il sogno di molti giovani, e anche meno giovani, perché no, che hanno una passione incondizionata e incontenibile per lo sport più seguito al mondo: il calcio. Probabilmente chi non mastica molto il calcio e non è un appassionato non avrà molto chiaro in mente chi sia l’agente Fifa, allora vediamo un po’ di cosa si occupa e quali sono le sue mansioni. Innanzitutto va detto che questa professione sta acquisendo, anno dopo anno, un ruolo sempre più indispensabile nel mondo del calcio.Chi decide di diventare agente Fifa sa che il suo compito è quello di svolgere tutta una serie di attività per conto dei calciatori e delle società calcistiche, oltre a dover fare in modo continuo consulenze ed essere sempre a disposizione, dando assistenza continua a tutti coloro che sono coinvolti nei contratti sportivi. Insomma, l’agente Fifa è la vera e propria voce ed è il rappresentante di tutti quelli che sono gli interessi dei calciatori, facendo da mediatore tra le società, quando si parla di fare delle trattative, fa delle specie di “provini”, entrando in contatto con le giovani promesse del calcio, scopre quindi nuovi talenti da presentare nei campionati e ha il compito di cercare e quindi proporre delle buone soluzioni che servano ad instaurare dei buoni rapporti con il calcio di tutto il mondo e rinforzarli con il tempo.
Come anticipato, per diventare agente Fifa, bisogna sapere che nel corso della propria carriera si entrerà in contatto con 2 grandi realtà: quella dei calciatori e quella delle società. L’agente Fifa gestisce assolutamente in prima persona la carriera di ogni singolo calciatore, si occupa dei vari contratti di trasferimento e del rinnovo degli stessi. È una sorta di life coach, perché ha il compito di entrare strettamente in contatto con i calciatori, motivandoli e portandoli a credere in se stessi e nelle proprie potenzialità, nel caso in cui dovessero smarrirsi. Si occupa dell’ambito fiscale, della pianificazione e ha la responsabilità di gestire i patrimoni. Un altro compito molto importante che chi vuole diventare agente Fifa deve tenere in considerazione è che è fondamentale la gestione e l’assistenza sui diritti di immagine. Per quanto riguarda invece i rapporti con le società, l’agente deve fornire assistenza per il tesseramento dei calciatori, deve cercare dei partner commerciali e occuparsi delle analisi dell’azienda e dei piani di marketing. Insomma, la professione dell’agente Fifa non è di certo una passeggiata, ma per gli appassionati sarà sicuramente un sogno che si realizza. Per diventare agente fifa basta aver conseguito il diploma di maturità; è necessario frequentare un corso, che si tiene a Milano, e dare poi un esame, che ogni anno la Fifa tiene a Roma. Vi state per caso chiedendo se sia possibile preparare l’esame da autodidatta, senza frequentare il corso? Si può provare, ma è altamente sconsigliato, perché le domande dell’esame riguardano dei casi sportivi pratici, dei quali si parla e si fanno dimostrazioni durante la frequenza del corso.

Se anche tu sogni di diventare agente fifa compila il form, un nostro esperto ti contatterà per fornirti tutte le informazioni necessarie.


Richiedi Informazioni Gratuitamente: