Diventare autista privato Uber - Scopri come diventare autista privato Uber | Diventare
Cerca ciò che vuoi diventare:

Diventare autista privato Uber

Autista privato UberAcerrimo nemico dei taxisti, Uber rappresenta la nuova frontiera dei trasporti privati all’interno delle città. Si tratta di un’app per lo smartphone che consente alle persone iscritte alla piattaforma web di contattare in modo molto rapido un autista e avvalersi, altrettanto velocemente, di un servizio di trasporto efficiente ed efficace, pagabile tramite carta di credito registrata. L’azienda, nata in quanto start-up a San Francisco nel 2009, oggi garantisce il proprio servizio in moltissime città di tutto il mondo, mentre in molte altre è in via di sviluppo.

Avvalersi di Uber è molto semplice! Una volta iscritti al servizio basta usare l’applicazione mobile oppure inviare un messaggio di testo tramite il quale prenotare l’auto. Mediante la app il cliente potrà anche tenere la traccia, in tempo reale, della posizione dell’auto.

Nonostante le proteste dei taxisti e le resistenze delle amministrazioni locali, Uber ha spopolato lo stesso. Non solo il servizio si è reso interessante per i clienti, ma anche per i potenziali nuovi conducenti. Diventare autista privato Uber ha consentito infatti a molte persone di trovare un nuovo lavoro e di attingere a nuove forme di guadagno.

Ma come fare in concreto per diventare autista privato Uber? I passaggi sono davvero pochi e semplici! Innanzitutto occorre registrarsi al sito web di Uber. In merito viene richiesta qualche informazione personale, oltre ai documenti necessari per dimostrare la propria idoneità alla guida. In secondo luogo occorre scaricare l’applicazione sullo smartphone, grazie al quale Uber farà sapere al potenziale nuovo autista quando avrà ottenuto l’approvazione. A questo punto il nuovo conducente riceverà uno smartphone con l’apposita app Uber per gli autisti. Tutto qui! Ma ecco alcune precisazioni!

Il servizio di Uber si ramifica in una triplice direzione: UberPOP, Berlina e VAN. Mentre Uber Berlina e VAN contemplano il trasporto su auto di lusso molto confortevoli e pulite, condotte da professionisti in possesso di apposita licenza; UberPOP consente a chiunque di diventare autista impiegando il proprio veicolo privato. Quest’ultimo servizio è molto simile a quelli di car pooling, che consentono alle persone di mettersi in contatto per condividere le spese del viaggio, concernenti la benzina e gli eventuali pedaggi stradali. In ogni caso è sempre Uber a garantire la qualità del servizio offerto e a gestire il pagamento del trasporto. Ne consegue che le tariffe contemplate dal servizio UberPOP sono piuttosto economiche, in ragione del fatto che le auto impiegate non sono le stesse dei tradizionali servizi Uber e i conducenti non sono autisti professionisti.

Diventare autista privato Uber è pertanto semplicissimo! Inoltre l’azienda garantisce la massima libertà ai conducenti nella gestione della propria personale agenda di lavoro. Questo significa che è possibile prestare il servizio quando si è liberi, rendendosi disponibili e accettando le richieste di trasporto; mentre in caso contrario sarà sufficiente rimanere offline.

Qualora Uber non fosse ancora presente nella propria città, è possibile registrarsi al sito web e contribuire alla sua diffusione laddove ancora non è arrivato.

Per conoscere ulteriori e maggiormente dettagliate informazioni su come diventare autista privato Uber suggeriamo di compilare il form!


Richiedi Informazioni Gratuitamente: