Diventare medico di base | Salva le vita e dai speranza | Diventare
Cerca ciò che vuoi diventare:

Diventare medico di base

Frau am Empfang einer ArztpraxisQuella del medico di base è una professione alla quale in molti aspirano, vediamo dunque cosa bisogna fare per diventare medico di base. Il requisito fondamentale per intraprendere questo mestiere è quello di aver conseguito il diploma di scuola superiore. Bisogna poi iscriversi presso una facoltà di medicina e chirurgia: il percorso di studi per diventare medico di base dura 6 anni e termina, così come avviene per tutti i corsi di laurea, con un esame finale, che consiste, per tutti, nella discussione della tesi. Ad oggi, questo corso di laurea ha preso il nome di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia. Dopo aver conseguito la laurea è necessario presentare l’iscrizione ad una laurea specialistica, dopodiché avrà inizio il lungo e tortuoso percorso verso l’obiettivo. Non è poi così semplice diventare medico di base, perché sono tantissimi ed è importante considerare le statistiche, le quali ci testimoniano che il numero di medici di base che hanno più di 40 anni sono in netta maggioranza rispetto a coloro che sono più giovani.

Non è una cosa molto semplice trovare un posto fisso, per questo bisogna sapere e convincersi che, per diventare medico di base, ci vuole davvero molta pazienza, pazienza nel sopportare turni assurdi e altalenanti, pazienza nello studio e voglia di fare tanta, tantissima gavetta, perché solo facendo fatica e partendo dal basso si raggiungono gli obiettivi, e più è difficile raggiungerli, più grande saranno le soddisfazioni una volta raggiunta la vetta della montagna. Dopo aver frequentato i 3 anni di specializzazione dovrete iscrivervi al bando, che esce ad anni alternati. Conseguita la laurea bisogna entrare in graduatoria e attendere di essere chiamati. In attesa della chiamata si può nel frattempo sostituire temporaneamente altri medici di base. Prima di poter esercitare la professione, però, è necessario prendere l’abilitazione, che viene rilasciata da una commissione specifica una volta che il medico ha completato gli studi e superato l’esame finale.

La figura del medico di base è molto importante; egli è un punto di riferimento fondamentale per le famiglie che lo scelgono come medico di famiglia. Per diventare medico di base dovete sapere che è importante essere persone con un carattere premuroso e gentile, sempre disposto ad aiutare chi ha bisogno del suo intervento, anche per le piccole cose che, sul momento, possono spaventare eccessivamente. Vediamo ora brevemente come viene vista dall’esterno la figura del medico di base: egli è un medico di fiducia che viene scelto dal cittadino e che è chiamato a prestare cure e interventi a qualsiasi membro ne presenti la necessità, senza discriminazioni né razziali, né sessuali o patologiche. Un medico di base professionista interviene ogni qualvolta ne venga avanzata la richiesta. Se vuoi diventare medico di base dovrai curare i pazienti nel contesto familiare, comunitario e culturale, rispettando sempre la libertà di scelta e di cultura dei pazienti.

Se anche tu stai pensando seriamente di diventare medico di base e vuoi approfondire la lettura di questo articolo, accedendo ad informazioni più dettagliate e precise, compila il form, un nostro esperto ti contatterà per rispondere a qualsiasi tuo dubbio o richiesta.


Richiedi Informazioni Gratuitamente: