Diventare.net - Il sito per diventare ciò che vuoi - Part 7
Cerca ciò che vuoi diventare:
1 5 6 7 8 9 83

Diventare programmatore

Cyber human with a monitor screen and computer code on the displIl programmatore informatico è quella figura specializzata nella programmazione di applicazioni software e che trova impiego nelle società che realizzano programmi informatici finalizzati a diversi settori di attività. Lavorando in collaborazione con l’analista informatico che ha il compito di cogliere le esigenze del cliente committente e di delineare le caratteristiche del potenziale software, il programmatore mette a punto sotto forma di codice, seguendo specifici linguaggi di programmazione, le indicazione del collega. Continue reading

Diventare professore

Professor Giving Test Result To Male Student At ClassroomLa carriera dell’insegnante è ancora molto gettonata dai giovani che desiderano trovare impiego nelle scuole pubbliche e private al fine di assolvere all’importante ruolo dei portavoce della funzione educativa. Quale percorso occorre intraprendere per diventare professore nelle scuola media e superiore? A differenza dell’insegnante della scuola primaria, più comunemente noto come maestro, per diventare professore non occorre conseguire la laurea magistrale in Scienze della formazione primaria. Continue reading

Diventare popolare

Goup of happy peopleDiventare popolari è il sogno di molte persone, soprattutto dei ragazzi più giovani che, desiderosi di piacere al proprio gruppo di pari e, in ultima istanza, a sé stessi, le tentano davvero tutte. Ma cosa significa essere popolare? Le persone popolari sono quelle che sanno stare in mezzo alla gente facendosi piacere. Qual è il segreto? Quale la ricetta per diventare popolare e essere apprezzati dagli altri? Un mix di savoir faire, simpatia, sicurezza in sé stessi? Più facile a dirsi che a farsi. Ecco alcune dritte per diventare popolare senza cambiare tutto di sé, anzi riuscendo a esprimersi al meglio. Continue reading

Diventare pedagogista

preschoolersLa pedagogia è una scienza sociale molto importante in quanto tratta lo studio dell’educazione e, in particolare, del processo educativo. Nello specifico la pedagogia contempla la riflessione critica circa le pratiche educative esistenti, considerando anche l’apporto delle altre discipline, al fine di lavorare sulla progettazione educativa in ottica costruttiva. Contribuire a questo ambito di sviluppo e diventare pedagogista richiede una formazione specifica. Vediamo quale.

L’aver frequentato il liceo socio – psicopedagogico e aver conseguito la maturità presso di esso costituisce sicuramente un punto di vantaggio per poter intraprendere questa carriera. Infatti tale scuola fornisce una formazione molto tarata sulle materie che verranno approfondite e ampliate all’università, tra cui si ricordano la pedagogia ovviamente, la sociologia e la psicologia, soprattutto quella infantile e dell’età dello sviluppo. L’infarinatura alle principali materie che concernono la professione aiuteranno gli aspiranti a superare il test di accesso all’università. L’accesso alle facoltà presso le quali è possibile conseguire il titolo auspicato è infatti regolato da un test d’ingresso: solitamente si tratta di una batteria di domande a risposta chiusa e multipla, concernenti sia le discipline pedagogiche che la logica e la cultura generale. Si diventa pedagogista conseguendo la laurea quadriennale o specialistica in Programmazione e gestione dei servizi educativi, in Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua o in Scienze pedagogiche. Una volta conseguita la laurea il pedagogista potrà impiegare le conoscenze e le competenze apprese nell’ambito della diagnosi, della prevenzione, dell’intervento, della consulenza, dell’assistenza e dell’abilitazione in ambito educativo e culturale, il tutto rivolto alle persone, alle famiglie, alle coppie, alle comunità e ai gruppi. Inoltre il pedagogista potrà impiegare la propria professionalità nelle attività che concernono la gestione delle attività di orientamento scolastico e lavorativo, l’organizzazione e la direzione di progetti educativi e di aggiornamento, la selezione del personale nelle istituzioni e negli enti sia pubblici che privati, oltre che lo svolgimento di attività di ricerca e sperimentazione educativo – pedagogica presso gli istituti e i centri che lo consentono.

Una strada un po’ diversa è quella che contempla il conseguimento della laurea triennale  in Scienze dell’educazione, a cui dovrà seguire il conseguimento del biennio specialistico in Pedagogia o in Elaborazione pedagogica e organizzazione della formazione. Al termine di tale percorso formativo, che contempla anche un tirocinio pratico sul campo, si diventerà educatori professionali con le competenze pedagogiche necessarie per agire nelle situazioni scolastiche ed educative per aiutare i bambini e i ragazzi con diverse problematiche e per elaborare progetti educativi. In ogni caso a seguito della laurea sono consigliati degli specifici master e tirocini in merito, offerti da diversi istituti, per conseguire una specializzazione maggiormente tarata su un determinate tematiche, come ad esempio le difficoltà dell’apprendimento.

Se anche tu desideri diventare pedagogista e realizzare il tuo sogno di fornire un competente contributo nell’ambito della progettazione educativa, ti suggeriamo di compilare il form inserendo nei vari campi le tue principali referenze. Potrai in tal modo inoltrare la tua richiesta di informazioni e conoscere quanto prima tutte le risposte circa i dettagli sul percorso formativo da intraprendere per diventare pedagogista.

1 5 6 7 8 9 83